L’OLIO DEGLI ANGELI (YSMMA) In evidenza

Scritto da: Giovedì, 12 Aprile 2018 19:08
Vota questo articolo
(0 Voti)

Clarissa la stanza della mia casa a cui in tempi non sospetti diedi questo nome, dedicandola alla meditazione, mi accoglie. È una soleggiata domenica mattina, tranquilla, nella quiete del cuore. Con Francesco avevamo deciso di incontrarci da tempo. Un po’ ero impaziente, un po’ scalpitavo, attendevo il nuovo dono: l’Olio degli Angeli.

 

dolcezza

 

- “Quest’olio nacque dopo il mio rientro dall’Oriente. Le preziose pergamene che portavo, mi avevano illuso che a breve sarebbe nata una nuova cristianità, fatta di uomini e donne aperti all’amore vero, secondo gli autentici insegnamenti del Cristo che nella bocca della prima testimone, la sua amata, aveva soffiato il suo respiro”.

 

- “Francesco caro, questo tradimento ha avuto un grande peso, lo comprendo. Serviva coraggio per continuare a vivere, serviva forza dentro per dare una speranza a tutti. Ad essere tradito non fosti solo tu ma tutta la cristianità, chi come te voleva vivere delle semplici parole del Vangelo”.

 

- “Amico mio, figlio e fratello, ben sai che chi ricerca la verità cammina da solo, non ha greggi che lo seguono. La parola di verità non crea conflitti nel cuore bensì libera. Osserva oggi questa chiesa in rovina, che vive glorificando i peccati, che condanna i veri insegnamenti del Maestro. Questa chiesa ha reso schiavi nel pensiero, ha rubato la libertà dell’amore, ha chiuso le strade del cuore. Non è in errore chi vuole vivere degli insegnamenti del Cristo, bensì chi usa, occulta e nega le verità dell’amore conducendo anime bambine a dolorose prigionie di ataviche memorie.

 

Il dono di quest’olio è il frutto dell’amore di cinque angeli. Il primo di essi mi portò altre la prigionia di Perugia nella mia gioventù. Lo conosci con il nome di Yeiazel, se vuoi lo puoi chiamare l’Angelo della Libertà.

 

Come Signore del Karma, mi aiutò a comprendere quante forme di prigionia legano i pensieri dell’uomo e quanto io stesso dovessi riconoscerle e amarle per poi liberarmene. Così fin da giovane ero visto come l’eretico, perché professavo l’eresia più grande, quella dell’amore. Così se mi chiedi se ho amato, ti rispondo di sì, ora puoi capirlo. Ho amato ogni forma d’amore e ogni bacio ha risvegliato la mia sete di libertà, la pubertà della mia anima che desiderava crescere.

 

Il secondo Angelo lo conosci con il nome di Sehaliah. Mi aprì all’amore verso il prossimo affinché la mia anima lo onorasse con umiltà. Ogni volta che nulla sembrava avesse più un senso, Lui era lì. Allora compresi come il vero progresso, la vera luce per l’umanità è sempre un dono sviluppato da una comprensione individuale. Sei tu a dover comprendere e ciò che impari e integri resta tuo per sempre.

 

Il terzo angelo lo conosci con il nome di Mihael, mi fu accanto nei viaggi e fu accanto a Chiara nel dolce silenzio di molte notti.

 

Il quarto Angelo Mebahel mi spogliò della mia armatura da cavaliere e mi aiutò ad indossare il mio saio, per poi spogliarmi anche di quello e lasciarmi nella completa nudità dono di Dio.

 

Il quinto Angelo lo conosci con il nome di Achaiah segnò il mio corpo, facendomi dono delle impressioni della croce.

 

Con l’aiuto di questi angeli trasmetti il soffio divino a quest’olio di luce e costruisci la mia croce anteriormente sul corpo di chi riceve quest’olio. Potrai immergere il tau stesso in quest’olio prima di metterlo a collo di chi vorrà portarlo.

Quest’olio aiuterà il riposo del corpo durante la notte ma sveglierà la coscienza, eleverà un ponte di luce con le forze e le virtù angeliche.

 

Non sarete mai più soli figli miei, sempre nella gioia e nella condivisione dell’amore. Abbraccerete gli alberi, le montagne, le nuvole e alla fine vi abbraccerete nella gioia l’un l’altro, perché ciò che abbraccia Dio diventa Uno nel Suo amore. Così è, parola di Francesco”.

 

Ringrazio Francesco e lo abbraccio, ha sciolto molte mie paure, mi vuole eretico nel Suo immenso amore!            

Letto 633 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Nessun dato verrà storicizzato in essi.

  Clicca su accetta per proseguire.